Aifa, ok al mix di vaccini per gli under 60
15/06/2021

Cronaca

Aifa, ok al mix di vaccini per gli under 60


L'Aifa ha dato l'ok alla somministrazione di un mix di vaccini su tutti coloro che, al di sotto dei 60 anni, hanno ricevuto la prima dose di AstraZeneca, e che quindi dovranno ricevere il richiamo con Pfizer o Moderna.

L'Ema invece mantiene la sua posizione in merito ad AstraZeneca, ritenendolo un vaccino il cui bilancio rischi-benefici risulta essere positivo e autorizzandone la somministrazione su tutta la popolazione.

Tuttavia in Italia, anche se il ministro della Salute Roberto Speranza è stato categorico sull'utilizzo del farmaco anglo-svedese solo sugli over 60, le Regioni procedono con la campagna vaccinale per conto loro.

Il presidente della Campania Vincenzo De Luca ha espresso al ministro Speranza i suoi dubbi sul mix vaccinale, rifiutandone l'applicazione, in quanto "non ha avuto sul piano internazionale una sperimentazione ampia". 

Anche Puglia e Lombardia rifiutano le disposizione governative. Si adeguano invece Liguria, Toscana, Piemonte, Veneto, Abruzzo e Sardegna, dove sono già iniziate le somministrazioni delle seconde dosi di vaccini mRna agli insegnanti che avevano ricevuto la prima dose di AstraZeneca.



  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store