Ardea, uomo di 35 anni spara in strada uccidendo due bambini e un anziano
14/06/2021

Cronaca

Ardea, uomo di 35 anni spara in strada uccidendo due bambini e un anziano

views
61
E' successo nel Consorzio Colle Romito ad Ardea (Roma) dove un uomo di 35 anni, Andrea Pignani, è uscito in strada e ha cominciato a sparare uccidendo Salvatore Ranieri, anziano di 84 anni, e i piccoli David e Daniel Fusinato, di 5 e 10 anni. Poi si è chiuso in casa e si è tolto la vita.

L'uomo, laureato in ignegneria informatica e disoccupato, viveva con la madre e non usciva di casa da oltre un anno. A maggio era stato sottoposto a Trattamento Sanitario Obbligatorio per aver aggredito la madre. 

Aveva già minacciato i vicini di casa con la pistola, ogni volta che si sentiva infastidito da qualcosa o qualcuno. Tuttavia, nessuno aveva mai sporto denuncia. 

Ieri mattina poi, intorno alle 11, è uscito in strada e ha sparato ai due fratellini, uccidendoli. L'anziano che passava di lì per caso è stato invece colpito a morte alla testa. Un quarto passante è riuscito a salvarsi solo perché troppo distante dal folle omicida. 

Pignani si è poi barricato in casa, rifiutandosi di rispondere alle negoziazioni dei carabinieri giunti sul posto. Quando, qualche ora dopo, le forze dell'ordine sono entrate in casa hanno trovato l'uomo che si era tolto la vita utilizzando la stessa pistola.

Pare che la pistola fosse di proprietà del padre, guardia giurata, morto un anno prima. A detta dei vicini l'arma era stata più volte segnalata ma agli inquirenti non risultano denunce.

Intanto proseguono le indagini per cercare un movente. Si esclude la vendetta, in quanto apparentemente non vi erano stati contrasti tra Pagani e il padre delle due piccole vittime, Domenico Fusinato, che era ai domiciliari in una villetta di Colle Romito per reati di droga.
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store