Bergamo, ucciso a coltellate in strada dopo una lite
09/08/2021

Cronaca

Bergamo, ucciso a coltellate in strada dopo una lite


A Bergamo un uomo è stato ucciso a coltellate in strada. L’uomo, un tunisino di 34 anni, passeggiava in compagnia della moglie, di una figlia minorenne e un neonato nel passeggino.

Pare che l’aggressione sia nata in seguito ad una lite con un ragazzo, un italiano di 20 anni, che è stato fermato dai carabinieri.

Tra i due sarebbe nata una discussione, dopo che si erano leggermente urtati incrociandosi sul marciapiede. Il battibecco sarebbe durato pochi secondi e poi finito, almeno apparentemente. Pare, invece, che l’italiano sarebbe rientrato nella sua abitazione, avrebbe preso un coltello e sarebbe tornato a cercare il tunisino per poi pugnalarlo al petto.

I carabinieri e i medici del 118 sono subito arrivati sul posto, ma purtroppo per la vittima non c'è stato nulla da fare. Il 20enne ora si trova in stato di fermo.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store