Camilla Canepa, l'autopsia conferma il decesso per emorragia cerebrale
16/06/2021

Cronaca

Camilla Canepa, l'autopsia conferma il decesso per emorragia cerebrale

views
76
L'autopsia effettuata sul corpo di Camilla Canepa, la diciottenne di Sestri Levante morta in seguito alla vaccinazione con AstraZeneca, ha confermato che la causa del decesso è stata una emorragia cerebrale. 

Tuttavia, non è ancora stato chiarito cosa abbia effettivamente provocato l'emorragia, ma solo che questa ha causato la morte della ragazza. Si procederà, dunque, con gli esami istologici per chiarire le cause.

Intanto la procura di Genova ha sentito i genitori di Camilla per ricostruire il suo quadro clinico. Pare che la giovane soffrisse di una malattia autoimmune che le comportava una carenza di piastrine nel sangue, ma che non lo avesse segnato nell'anamnesi compilata prima della somministrazione del vaccino. Potrebbe darsi, però, che lo avesse detto a qualcuno dei medici che l'hanno seguita, da quelli dell'hub vaccinale fino a quelli dell'ospedale dove è stata operata. Tutti i medici per questo verranno sentiti. 

Oltre a loro, verranno sentiti anche il medico curante e il ginecologo che, qualche giorno dopo il vaccino, le aveva prescritto una cura ormonale per risolvere un problema di cisti ovariche; insieme al personale sanitario del pronto soccorso dove, qualche giorno prima di morire, Camilla si era recata con forte mal di testa e fotosensibilità per poi essere dimessa perché dalla prima tac (senza contrasto) non risultava niente.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store