Cina su tutte le furie per il patto AUKUS tra Usa, Gran Bretagna e Australia
17/09/2021

Cronaca

Cina su tutte le furie per il patto AUKUS tra Usa, Gran Bretagna e Australia

views
88

Usa, Gran Bretagna e Australia hanno concluso un patto di sicurezza, denominato AUKUS, grazie al quale l’Australia potrà dotarsi di sottomarini nucleari per la prima volta grazie al trasferimento di tecnologie Usa e Gb. Da Pechino l’alleanza è stata interpretata come un tentativo di limitare il progetto della Cina di inglobare gran parte del Mar cinese meridionale. La Cina ha infatti denunciato il patto come estremamente irresponsabile e di vedute ristrette. Nell’annunciare l’accordo, nessuno dei leader protagonisti ha fatto riferimento alla Cina, ma l'alleanza è largamente vista come una mossa in funzione anticinese. 

Secondo il patto AUKUS, l'Australia costruirà almeno otto sottomarini nucleari grazie alla tecnologia Usa, cancellando un contratto con la Francia per sottomarini a propulsione diesel-elettrica. L'Australia ha informato Parigi della fine del contratto, del valore di decine di miliardi di dollari, con il gruppo navale DCNS, a maggioranza statale, sulla costruzione di 12 sottomarini.

La Francia è andata su tutte le furie, chiedendo spiegazioni a tutti i Paesi coinvolti. Il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, ha così commentato la notizia: “E' stata una pugnalata alla schiena. Abbiamo costruito una relazione di fiducia con l'Australia, che è stata tradita”.

Secondo la Cina e l’Europa, la nuova alleanza danneggerà gravemente la pace e la stabilità regionali, mettendo a rischio gli sforzi per arginare la diffusione di armi nucleari.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store