Cogne, Annamaria Franzoni nella villetta a Capodanno 20 anni dopo l’omicidio di Samuele
07/01/2022

Cronaca

Cogne, Annamaria Franzoni nella villetta a Capodanno 20 anni dopo l’omicidio di Samuele

views
72

Annamaria Franzoni e il marito Stefano Lorenzi hanno trascorso il Capodanno nel loro chalet di Cogne, teatro dell’omicidio del piccolo Samuele, avvenuto vent’anni fa, il 30 gennaio 2002. La coppia ha festeggiato la mezzanotte con fuochi d’artificio nel giardino della villetta. Eppure non è la prima volta che la Franzoni torna in quella casa da quando ha ucciso suo figlio, delitto per il quale ha scontato una pena ridotta a 11 anni di reclusione, 5 dei quali trascorsi ai domiciliari.
Nel corso degli anni la villetta era stata pignorata a causa di un contenzioso con l’avvocato Taormina, difensore della Franzoni, per il mancato pagamento degli oneri difensivi. Tuttavia, pare che lo scorso giugno il pignoramento sia stato revocato in seguito al termine della causa legale.
Annamaria Franzoni, inoltre, aveva denunciato al tribunale di Aosta l'esistenza di un turismo macabro alla villa di Cogne. 

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store