Crisi dei prezzi energia, Ue: “Non c’è indicazione che i prezzi scendano”
26/10/2021

Cronaca

Crisi dei prezzi energia, Ue: “Non c’è indicazione che i prezzi scendano”

views
16

Il commissario Ue all’Energia, Ladri Simson, sulla crisi straordinaria dei prezzi di energia e gas, ha dichiarato: “Non c'è alcuna indicazione che i prezzi dell'energia scendano dai record attuali. Questo è un fenomeno globale e tutto il mondo ne è colpito. Finora 19 Paesi membri hanno preso o annunciato misure per proteggere le fasce a più basso reddito”.

Inoltre, è stato chiarito che al momento non sarà necessario riformare il mercato a livello europeo.

A preoccupare è anche l’andamento dei listini dei carburanti. Benzina e gasolio, infatti, attualmente costano oltre il 21% in più rispetto all’inizio dell’anno.

Il presidente Assoutenti, Furio Truzzi, sugli incrementi di prezzo ha affermato: “Incrementi che si ripercuotono non solo sui rifornimenti, ma sui prezzi al dettaglio di una moltitudine di prodotti, e sui costi logistici in capo a imprese e industrie. Il rischio concreto è che l'ondata di rincari e i maggiori costi determinati dal caro-benzina porteranno a una riduzione della spesa delle famiglie durante le prossime festività natalizie, con effetti devastanti per l'economia nazionale che proprio ora si sta riprendendo dopo la crisi causata dal Covid”. 

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store