Ex consulente governo Usa: “Cina copre la fuga del virus dal laboratorio di Wuhan”
08/06/2021

Cronaca

Ex consulente governo Usa: “Cina copre la fuga del virus dal laboratorio di Wuhan”


L'ex consulente del governo degli Stati Uniti, David Asher, ha diretto l'inchiesta del Dipartimento di Stato sulle origini del Covid 19.

A quanto pare, l'ipotesi che il virus sia accidentalmente "fuggito" dal laboratorio di Wuhan per diffondersi causando una pandemia a livello mondiale, è altamente "plausibile". Tuttavia occorre approfondire la questione con ulteriori indagini. 

Secondo le indagini finora condotte, la doppia sequenza CGG presente nel genoma del Covid non è presente in nessun altro coronavirus, in quanto viene utilizzata dagli scienziati per modificare artificialmente il genoma. La conseguenza è che la proteina Spike viene modificata permettendo al virus di attaccare più facilmente le cellule umane.

Asher ha dichiarato che già a novembre 2019 alcuni dipendenti del laboratorio di Wuhan si erano ammalati presentando sintomi simili a quelli del Covid. Da allora, di molti dei ricercatori dell'istituto si sono perse le tracce. Ad avvalorare la tesi della "fuga" del virus l'atteggiamento sospetto della Cina, tipico di chi ha qualcosa da nascondere. 

A detta di Asher è probabile che le autorità di Pechino abbiano tentato di controllare un incidente di laboratorio avvenuto a ottobre del 2019, ma con scarsi risultati. Successivamente la questione è stata affidata all'esercito cinese. Questa non è altro che la prova del legame tra l'istituto e la ricerca militare cinese. 

A tal proposito Asher ricorda che già nel 2007 l'esercito cinese aveva manifestato interesse verso la guerra biologica, intesa come guerra del futuro. Infine aggiunge: "Non si tratta solo di una tragedia, ma di un crimine. Il ruolo della Cina e la deliberata disinformazione nei confronti del mondo intero sono al centro della questione. E la responsabilità è di Xi Jinping e dei suoi accoliti".

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store