Femminicidio a Vicenza, mamma di 21 anni sparata in casa
16/09/2021

Cronaca

Femminicidio a Vicenza, mamma di 21 anni sparata in casa

views
69

Un altro caso di femminicidio, il secondo in cinque giorni. Alessandra Zorzin, una giovane mamma di 21 anni, è stata uccisa con un colpo di pistola in viso nella sua abitazione in provincia di Montecchio Maggiore.

Secondo le testimonianze dei vicini, la mattina dell’omicidio Alessandra è sola in casa e apre la porta al suo carnefice, una guardia giurata di 38 anni che la donna incontra abitualmente. Tuttavia, durante quell’incontro i vicini sentono prima le urla di una lite, poi un rumore sordo. Allora gli stessi vicini suonano il campanello di Alessandra, mentre il presunto omicida scappa. Contattano poi il marito della donna, l’unico ad avere le chiavi di casa. Sarà proprio l'uomo a trovare la moglie a letto senza vita.

Scattano subito le ricerche del sospettato, Marco Turrin. La sua auto viene notata nell’area di Vicenza. Quando i carabinieri gli si avvicinano, l’uomo, sentendosi in trappola, si spara all'interno della sua stessa auto con la pistola di ordinanza utilizzata per il delitto.

Un’altra testimone ha raccontato: “L'ho visto andare via, camminava con andatura normale, non di fretta come se nulla fosse accaduto”.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store