G7, accordo su tassa minima globale per le multinazionali Big Tech
05/06/2021

Cronaca

G7, accordo su tassa minima globale per le multinazionali Big Tech


I ministri delle finanza del G7 si sono accordati sul "principio di un'aliquota globale minima del 15% per la tassazione delle grandi imprese, applicata Paese per Paese". 

Secondo il Tesoro britannico si tratta di un "accordo storico" in cui "le maggiori imprese globali, con margini di profitto di almeno il 10%, vedranno il 20% di tutti gli utili al di sopra di tale soglia riallocato e tassato nei Paesi dove effettuano vendite".

Anche il commissario europeo Paolo Gentiloni ha commentato l'accordo: "Oggi a Londra abbiamo compiuto un grande passo verso un accordo globale senza precedenti sulla riforma della tassazione delle imprese. E' stato un incontro molto positivo che ci ha permesso di costruire ponti su questioni cruciali. Le possibilità di un accordo globale sono notevolmente aumentate. Ora dobbiamo fare l'ultimo miglio per espandere questo consenso ai membri del G20 e a tutti i Paesi coinvolti nel quadro inclusivo dell'Ocse".
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store