Giornata internazionale contro l'omofobia, le parole del presidente Mattarella
17/05/2021

Cronaca

Giornata internazionale contro l'omofobia, le parole del presidente Mattarella


Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha lanciato il suo messaggio in occasione della Giornata internazionale contro l'omofobia, la transfobia, e la bifobia. 

Ha introdotto il suo discorso dicendo: "La Giornata internazionale contro l'omofobia, la transfobia e la bifobia è l'occasione per ribadire il rifiuto assoluto di ogni forma di discriminazione e di intolleranza" - sottolineando poi l'importanza di "riaffermare la centralità del principio di uguaglianza sancito dalla nostra Costituzione e dalla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea". 

Ha poi continuato così: "La società viene arricchita dal contributo delle diversità. Disprezzo, esclusione nei confronti di ciò che si ritiene diverso da sé, rappresentano una forma di violenza che genera regressione e può spingere verso fanatismi inaccettabili. La violenza contro i singoli oltraggia la società. La ferita inferta alla singola persona offende la libertà di tutti. E purtroppo non sono pochi gli episodi di violenza, morale e fisica che, colpendo le vittime, oltraggiano l'intera società. Solidarietà, rispetto, inclusione, come ha dimostrato anche l'opera di contrasto alla pandemia, sono vettori potenti di coesione sociale e di sicurezza". 

Sull'argomento si è espresso anche il segretario del Pd, Enrico Letta, con un tweet: 



Dall'Europa, invece, sul tema è intervenuta il presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen: "In occasione di questa Giornata, i colori dell'arcobaleno risplendono luminosi. Sostengo fermamente e orgogliosamente una vera Unione dell'uguaglianza. Nell'Unione Europea dovreste poter essere chi siete, vivere e amare liberamente".

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store