Honduras, italiano linciato da una folla inferocita
09/07/2021

Cronaca

Honduras, italiano linciato da una folla inferocita

views
90
Giorgio Scanu, un 66enne italiano residente in Honduras, è stato ucciso da una folla inferocita che, dopo averlo linciato, ha dato fuoco alla sua casa e alla sua auto. La motivazione sarebbe il fatto che a quanto pare Scanu avesse ucciso il suo vicino di casa.

Secondo le ricostruzioni, circa 600 persone, molte delle quali armate di bastoni, machete e pietre sono entrate nella casa dell'italiano. Neanche l'intervento della polizia ha potuto impedirlo. 

Alcune testimonianze riferiscono che Scanu era ritenuto responsabile della morte di Juan de Dios Flores, un 74enne suo vicino di casa. I responsabili dell'aggressione avevano deciso sui social di punirlo con il linciaggio. Al via le indagini della polizia locale per ricostruire i fatti.

Giorgio Scanu era originario della provincia di Oristano. Aveva lasciato la Sardegna oltre 20 anni fa, partendo da solo per l'Honduras negli anni '90 senza la moglie e il figlio. Qui si era risposato e aveva avuto altri due figli. 
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store