Inchiesta Fondazione Open: tra gli indagati Renzi, Lotti e Boschi
20/10/2021

Cronaca

Inchiesta Fondazione Open: tra gli indagati Renzi, Lotti e Boschi

views
46

A conclusione dell’inchiesta sulla Fondazione Open, la Procura di Firenze ha iscritto nel registro degli indagati undici persone e quattro società. Tra questi compaiono anche Matteo Renzi, Luca LottiMaria Elena Boschi.

Secondo l'accusa, i tre avrebbero ricevuto oltre 3,5 milioni di euro dalla fondazione per finanziare la loro attività politica, tra il 2014 e il 2018. L’accusa contestata al leader di Italia Viva è il reato di finanziamento illecito ai partiti, in qualità di direttore di fatto della stessa fondazione. Accusa che viene mossa anche all’ex presidente di Open Alberto Bianchi e all'imprenditore Marco Carrai. I fondi, dunque, secondo l’accusa, furono usati anche per sostenere l'attività politica di Renzi, Lotti e Boschi e l'allora corrente renziana del Pd.

Matteo Renzi ha così commentato la conclusione delle indagini: “La Leopolda non era la manifestazione di una corrente o di una parte del Pd, ma un luogo di libertà, senza bandiere e con tutti i finanziamenti previsti dalla legge sulle fondazioni. Quando il giudice penale vuole decidere le forme della politica, siamo davanti a uno sconfinamento pericoloso per la separazione dei poteri. Loro vogliono un processo politici alla politica, noi chiederemo giustizia nelle aule di giustizia”.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store