Marche, uomo di 80 anni uccide la moglie per gelosia
27/12/2021

Cronaca

Marche, uomo di 80 anni uccide la moglie per gelosia

views
40

Pesaro Urbino - Un uomo di 80 anni ha ucciso a coltellate la moglie di 61 nella loro casa, durante la notte tra il 25 e il 26 dicembre. La vittima, Natalia Kyrychok, impiegata come cameriera in un ristorante, era in Italia da oltre 20 anni. Il movente sarebbe quello della gelosia. Il marito, Vito Cangiani, credeva infatti che la donna lo tradisse. Il giorno dopo il delitto, Cangini ha vagato per tutto il giorno nel paese, fermandosi a bere in diversi locali, fino a ubriacarsi. Quando la sera il titolare del ristorante dove Natalia lavorava non ha visto arrivare la donna, che non rispondeva neppure al telefono, ha chiamato i carabinieri. Quando i militari hanno raggiunto l’abitazione hanno trovato il corpo della donna senza vita sul pavimento della camera da letto. Sarebbero almeno 4 le coltellate ricevute al petto. L’uomo ha ammesso ogni cosa.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store