Mario Draghi rinuncia al suo stipendio da premier
13/05/2021

Cronaca

Mario Draghi rinuncia al suo stipendio da premier


Mario Draghi ha annunciato in una dichiarazione sul sito del governo che rinuncerà al suo stipendio da premier di 80 mila euro l'anno. 

La dichiarazione è stata firmata lo scorso 5 maggio e con questa ha messo nero su bianco il fatto che per il suo incarico di Capo del governo non riceverà alcun compenso. 

Già l'ex premier Giuseppe Conte aveva ridotto il compenso del 20% rispetto a quello precedente.
Draghi ha voluto alleggerire ulteriormente le casse dello stato rinunciando a qualsiasi somma. 

Tuttavia Mario Draghi vanta senza dubbio un discreto reddito da "pensionato", in qualità di ex governatore della Banca d'Italia ed ex presidente della Bce. L'ultima dichiarazione (2020), infatti, ammonta a 581,665 euro (al netto delle tasse per 243,286 euro).
Reddito che però resta inferiore a quello del suo predecessore Conte. 
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store