Medvedev contro l’Ue: “La politica europea è una pallida riserva degli americani”
23/06/2022

Cronaca

Medvedev contro l’Ue: “La politica europea è una pallida riserva degli americani”

views
7

Ancora parole dure quelle del vicepresidente del Consiglio di sicurezza ed ex presidente russo, Dmitry Medvedev, che su Telegram ha affermato: “Senza offesa per nessuno, ma è evidente a tutti che Mario Draghi non è Silvio Berlusconi e Olaf Scholz non è Angela Merkel. Si tratta di persone nuove e di una nuova era di governo, a mio avviso tutt'altro che ottimale”.

Poi aggiunge: “Il problema della degenerazione della politica europea è soprattutto legato al fatto che è diventata una pallida riserva dei solisti americani. Charles de Gaulle potrebbe opporsi a qualsiasi presidente americano. E ora quali europei lo faranno senza stringersi la mano? Non pensano al futuro. Sono limitati solo dai loro flaccidi obiettivi elettorali. Il calibro dei politici sta inesorabilmente diminuendo. Come ha giustamente osservato Vladimir Putin, dopo la morte del Mahatma Gandhi, non c'è più nessuno con cui parlare”.

  • Le Stelle di Radio Amore
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store