Napoli, incensurato di 23 anni muore in un agguato
06/10/2021

Cronaca

Napoli, incensurato di 23 anni muore in un agguato

views
67

La scorsa notte a Napoli, un ragazzo di 23 anni, incensurato, è morto durante un agguato per delle ferite da arma da fuoco. Il giovane, Carmine D’Onofrio, era sul posto insieme alla sua compagna.

D'Onofrio era il figlio illegittimo di Giuseppe De Luca Bossa, fratello del boss Antonio De Luca Bossa, detto “Tonino 'o sicco” e considerato uno dei criminali più pericolosi della camorra partenopea, attualmente condannato all’ergastolo.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store