Napoli, muore a 15 anni dopo aver mangiato sushi. Ristoratore e medico di base indagati
15/12/2021

Cronaca

Napoli, muore a 15 anni dopo aver mangiato sushi. Ristoratore e medico di base indagati

views
98

Napoli - Luca Piscopo, studente modello di 15 anni, va a pranzo con alcuni amici in un ristorante giapponese per mangiare sushi. Poche ore dopo Luca e i suoi compagni cominciano ad accusare i sintomi di un’intossicazione alimentare, vomito, diarrea e febbre alta, diagnosticata poi come salmonellosi. Luca, però, morirà 9 giorni dopo.
Il suo medico gli aveva prescritto un antipiretico per la febbre, fermenti lattici per i disturbi intestinali e un antibiotico. Dopo una settimana la febbre era scesa e le sue condizioni sembravano essere migliorate. Ma durante la notte tra il 2 e il 3 dicembre il suo cuore si è fermato.
La Procura di Napoli, che indaga sulla vicenda, ha disposto l’autopsia sul corpo del ragazzo. Al momento risultano iscritti nel registro degli indagati, con l’accusa di omicidio colposo, il titolare del ristorante e il medico di base.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store