Nuovo decreto Draghi: ecco le misure da adottare dopo Pasqua
31/03/2021

Cronaca

Nuovo decreto Draghi: ecco le misure da adottare dopo Pasqua


Ancora rigide le misure preventive adottate dal governo per prevenire la diffusione del virus a causa del numero, che resta alto, di vittime e contagi.

Dal 7 al 30 aprile, infatti, tutte le regioni saranno ancora in fascia rossa e arancione.

Lega e Forza Italia chiedono il passaggio automatico in zona gialla per quelle regioni i cui dati dovessero migliorare.
Se così fosse, ristoranti, bar, cinema e teatri potrebbero riaprire fino alle ore 18:00.

Tuttavia, l'opposizione preferisce evitare di dare 'false speranze' ai cittadini.

Il nuovo dcreto manterrà il coprifuoco tra le 22 e le 5. Vietati anche gli spostamenti tra le regioni, salvo che per il raggiungimento delle seconde case (purché queste siano vuote, ci si sposti esclusivamente con il proprio nucleo familiare, e che la casa sia di proprietà o regolarmente affittata prima del 14 gennaio 2021).

Nelle zone arancioni non ci si potrà spostare nemmeno tra comuni, salvo nei casi di esigenze lavorative o necessità urgenti. 
Concesse le visite a parenti e amici, ma solo verso un'unica abitazione e una volta al giorno, nei limiti di due persone oltre i minori di 14 anni. 

Nelle zone rosse, invece, non si potrà uscire di casa se non per lavoro, salute o necessità urgenti. 
Solo nei giorni di festa (3, 4 e 5 aprile) anche in zona rossa si potranno visitare amici e parenti secondo le regole della zona gialla.
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store