Omicidio Desirée Mariottini, condannate quattro persone
21/06/2021

Cronaca

Omicidio Desirée Mariottini, condannate quattro persone


Sabato scorso si è concluso il processo per l'omicidio di Desirée Mariottini, la ragazza di 16 anni trovata morta in uno stabile abbandonato nel quartiere San Lorenzo a Roma il 19 ottobre 2018. 

Condannati all'ergastolo Mamadou Gara e Yusef Salia. Condannato a 24 anni e mezzo Brian Minthe e a 27 anni Alinno Chima. Le accuse nei loro confronti sono di omicidio volontario, violenza sessuale aggravata e cessione di stupefacenti a minori.

In seguito alla pronuncia della sentenza, la madre di Desirée - Barbara Mariottini - ha dichiarato: "La condanna ha restituito a mia figlia la dignità e il rispetto che troppo spesso le sono stati negati. Il mio primo pensiero è lei, Desirée. La vorrei qui, per abbracciarla ed accarezzarla". 
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store