Proteste no Vax: esercenti esasperati per la perdita degli incassi
08/11/2021

Cronaca

Proteste no Vax: esercenti esasperati per la perdita degli incassi

views
30

Dopo mesi di proteste da parte degli attivisti no Vax, che bloccano il traffico e la viabilità delle principali città italiane, gli esercenti si dicono esasperati: “Nel giorno in cui si lavora di più di tutta la settimana queste proteste disturbano l'attività”, racconta uno di loro.

“Perdiamo in media il 20-30% dell'incasso ogni sabato”, precisa un’altra commerciante. Quattro mesi di proteste, sempre di sabato, stanno portando all'esasperazione chi cerca di ripartire dopo i lockdown e la crisi degli ultimi due anni.

In molti si dicono poi preoccupati per l'aumento dei contagi, ma soprattutto delle prossime settimane, in vista dello shopping natalizio che rischia di essere limitato dalle manifestazioni
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store