Recovery Plan: rimandato il Consiglio dei Ministri
24/04/2021

Politica

Recovery Plan: rimandato il Consiglio dei Ministri


Era stato programmato per questa mattina alle 10:00 il Cdm per discutere sul Recovery Plan, ma pare sia stato rimandato "a data da destinarsi" a causa di alcuni malumori all'interno della maggioranza.

L'oggetto della riunione era stabilire gli obiettivi e le priorità da attuare utilizzando i fondi europei del Recovery Fund.

Strategie da fissare per un ammodernamento del Paese all'interno di una Unione Europea più forte e solidale.

Nella premessa il capo del governo parla di aumento del PIL, nei prossimi cinque anni, del 3,6%

Il coordinamento e la supervisione del piano saranno affidati ad un comitato di ministri competenti. 

Vediamo alcuni numeri del nuovo Recovery Plan:

- 42,55 miliardi (di cui 38,25 per i nuovi progetti) da investire in digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura
- 57 miliardi per rivoluzione verde e transizione ecologica
- 25,33 miliardi per infrastrutture per mobilità sostenibile
- 31,88 miliardi per istruzione e ricerca
- 19,12 miliardi per inclusione e coesione
- 15,63 miliardi per la salute

Investimenti, questi, per un totale di 191,5 miliardi di euro.
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store