Regione Lazio, attacco hacker. Zingaretti: "Attacchi di stampo terroristico"
03/08/2021

Cronaca

Regione Lazio, attacco hacker. Zingaretti: "Attacchi di stampo terroristico"


Ancora bloccate le prenotazioni per aderire alla campagna vaccinale nel Lazio, a causa dell'attacco hacker che domenica scorsa ha colpito i sistemi informatici della Regione. I pirati informatici sarebbero riusciti ad infiltrarsi nel sistema entrando nel profilo di un amministratore di rete, bloccando tutti i file del Centro Elaborazione Dati.

Non è stata ancora identificata l'area geografica da cui sono partiti i malware che hanno infettato i server regionali, ma secondo le indagini l’attacco arriverebbe dall’estero.

Tuttavia, pare che gli hacker non avrebbero avuto accesso alla storia sanitaria dei milioni di cittadini che sono inseriti nel database del sistema sanitario regionale, anche se i pirati sarebbero comunque entrati in possesso di diversi dati anagrafici. 

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: “Stiamo difendendo in queste ore la nostra comunità da questi attacchi di stampo terroristico. Il Lazio è vittima di un'offensiva criminosa, la più grave mai avvenuta sul nostro territorio nazionale. Gli attacchi sono ancora in corso. La situazione è molto seria e molto grave”.

 

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store