Salvini: "La Lega non lascia il governo ma non votiamo a scatola chiusa"
22/04/2021

Politica

Salvini: "La Lega non lascia il governo ma non votiamo a scatola chiusa"


Si è riunito ieri il Consiglio dei Ministri per discutere sulle riaperture e su un possibile spostamento dell'orario del coprifuoco. 

A quanto pare, il decreto approvato non sarebbe stato votato dal centrodestra e a prevalere è stata la linea di sinistra, dei 5 stelle e del ministro Speranza.

C'è chi ha parlato dunque di lotta tra la Lega e il governo, ma il leader Matteo Salvini ha subito smentito le voci di corridoio.

La Lega non lascia il governo, nonostante disapprovi le decisioni prese.

L'ex ministro dell'Interno ha infatti dichiarato: "Abbiamo chiesto cinque cose, e ne abbiamo avute zero. Da lunedì si potrà andare in duecento al cinema, ma perché non posso andare a mangiare una pizza al chiuso con mia moglie? Hanno prevalso criteri ideologici, non scientifici. Queste disposizioni sono illogiche".

Ha poi aggiunto: "Gli italiani hanno sopportato per quattordici mesi una compressione dei loro diritti. [...] Basta. E lo dico non in modo temerario, sconsiderato, avventato. Anche il presidente Bonaccini (Pd) aveva fatto le sue osservazioni. Non ci hanno ascoltato".

Tuttavia questo non basta per far cambiare idea al leader del Carroccio sulla scelta di far parte del governo Draghi. La Lega infatti non voterà il prossimo decreto legge, ritenuto troppo restrittivo, ma assicura la propria fiducia nel capo del governo.
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store