Sassuolo: ritrovati resti umani. Potrebbero essere quelli di una donna scomparsa nel 2012
06/05/2021

Cronaca

Sassuolo: ritrovati resti umani. Potrebbero essere quelli di una donna scomparsa nel 2012


Durante le ricerche per la scomparsa di Alessandro Venturelli, il 21enne allontanatosi da casa lo scorso dicembre, in un poligono di tiro a Sassuolo (provincia di Modena) sono state ritrovate ossa umane. Dalle analisi del medico legale è poi emerso che si tratta di ossa di donna. 

In corso le indagini per capire se si possa trattare di Paola Landini, una donna di 44 anni scomparsa in circostanze misteriose nove anni fa, proprio in quella zona. Di lei non si è mai saputo più nulla.

Paola era sparita il 15 maggio 2012, dopo aver trascorso la mattinata proprio al poligono di tiro di Sassuolo, il cui direttore del tiro a segno era il suo compagno. Di lei fu ritrovata solo l'auto nei pressi del poligono, chiusa e con all'interno tutti i suoi effetti personali. 

Potrebbe, dunque, realmente trattarsi di lei, anche se gli inquirenti non escludono altri possibili scenari.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store