Sicilia, continuano gli incendi e arrivano alle Madonie
11/08/2021

Cronaca

Sicilia, continuano gli incendi e arrivano alle Madonie


Continuano gli incendi nella provincia di Palermo, raggiungendo le Madonie stanno bruciando. Molte persone hanno perso aziende e visto le loro case raggiunte dalle fiamme. Incessante il lavoro dei vigili del fuoco, dei forestali e della Protezione Civile.

Evacuato il convento dei Padri Riformati a Petralia Sottana, nelle Madonie, a causa dei roghi. La struttura è anche sede di una Rsa. Gli ospiti sono stati portati via e sistemati in altre strutture della zona.

Anche l'incendio che da alcuni giorni sta danneggiando la pineta di Siano, patrimonio ambientale e paesaggistico di Catanzaro, non vuole saperne di fermarsi. Le fiamme avanzano sempre di più e il fumo più volte ieri ha avvolto il centro della città.

A San Luca, in provincia di Reggio Calabria, il fuoco ha raggiunto l’Aspromonte incendiando il santuario di Polsi. I fedeli sono stati bloccati sulla strada per raggiungere il santuario. Pare che in quella zona vi sia una grande vasca per l'acqua che servirebbe in questi casi di emergenza, ma attualmente è vuota, come riferiscono gli stessi pellegrini. Intere distese di faggeti sono andate distrutte. 

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store