Tragedia funivia, facevano i giri di prova con i turisti a bordo
03/06/2021

Cronaca

Tragedia funivia, facevano i giri di prova con i turisti a bordo


Continuano le indagini sulla dinamica della tragedia che, lo scorso 23 maggio, ha provocato la morte di 14 persone a bordo della funivia Stresa-Mottarone.

Durante gli interrogatori agli addetti ai lavori, sono emersi alcune dichiarazioni raccapriccianti. Alcuni hanno dichiarato di aver visto i forchettoni inseriti mentre i passeggeri erano a bordo, altri invece di non aver mai ricevuto la giusta formazione per quel lavoro, altri ancora hanno raccontato che le corse di prova per testare la sicurezza dell'impianto venivano fatte mentre c'erano i passeggeri sulle cabine. 

Pietro Tarizzo, l'operatore che il giorno della tragedia aveva il compito di controllare le funi, ha dichiarato: "Per la corsa di prova non sono salito da solo, ma con altre 12 persone, oltre ad un mio collega". Di solito i giri di prova vengono fatti esclusivamente dal personale, ma quella mattina Luigi Nerini (proprietario dell'impianto) aveva ordinato che il gruppo di turisti salisse insieme agli addetti. 

La causa della tragedia è stata la manomissione dei freni di emergenza attraverso l'inserimento dei cosiddetti forchettoni. La macchinista Stefania Bizzarro ha dichiarato che era Gabriele Tadini a ordinare di lasciare inseriti i forchettoni, anche la mattina dell'incidente le aveva detto di lasciarli inseriti perché c'era un problema con i freni. 

L'agente di stazione Fabrizio Coppi, invece, ha dichiarato che quando tadini aveva ordinato più volte a lui di non rimuovere i forchettoni, aveva aggiunto che tanto non sarebbe successo nulla perché era praticamente impossifile che una fune traente si spezzasse. 

I dipendenti interrogati, dunque, sembrano essere tutti d'accordo sul fatto che la responsabilità sia di Tadini ma, come ha affermato Tarizzo: "Lo sapevamo tutti che non era normale viaggiare con i forchettoni montati, ma io temevo di perdere il lavoro se avessi detto no".
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store