Viterbo, esce dall’ospedale in cui era ricoverato per uccidere il figlio di 10 anni. In gravi condizioni la moglie
17/11/2021

Cronaca

Viterbo, esce dall’ospedale in cui era ricoverato per uccidere il figlio di 10 anni. In gravi condizioni la moglie

views
19

Viterbo - Un bimbo di 10 anni è stato trovato senza vita con una ferita da taglio alla gola nella sua abitazione. La madre, accanto a lui, ferita da numerose coltellate, è in gravi condizioni.
A compiere la tragedia è stato Mirko Tonkov, un uomo di 44 anni di origine polacca, padre del bambino, in seguito a una lite con la madre del piccolo. Dopo l’aggressione l’uomo ha aperto il gas minacciando di far esplodere la casa. Attualmente è arrestato per omicidio.
L’uomo, che aveva ricevuto il divieto di avvicinamento emesso dal giudice per un problema familiare, era ricoverato in ospedale a Roma dopo essere risultato positivo al Covid.
Ancora da chiarire la dinamica della tragedia, ma pare che l’uomo si sia allontanato dall’ospedale lunedì mattina per raggiungere l’abitazione della donna e del figlio a Viterbo.

  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store