Voghera, extracomunitario muore in una lite. Indagato l'assessore alla sicurezza
21/07/2021

Cronaca

Voghera, extracomunitario muore in una lite. Indagato l'assessore alla sicurezza

views
98

Un extracomunitario è morto la scora notte a Voghera, provincia di Pavia, per un colpo di pistola esploso durante una lite con un altro uomo.

Il colpo è partito dalla pistola dell'assessore alla sicurezza del comune di Voghera, l’avvocato Massimo Adriatici, che la deteneva regolarmente. La lite con il marocchino, un pluri-pregiudicato di 39 anni, era iniziata davanti a un bar, ed è poi finita in tragedia. Ora l’assessore è agli arresti domiciliari.

Secondo la ricostruzione, Adriatici sarebbe caduto a terra a causa di uno spintone e in quel mentre sarebbe partito un colpo. Dunque si tratterebbe di un fatto accidentale.  

A scatenare la lite tra i due uomini sarebbe stato l’intervento dell’assessore per difendere una ragazza che il marocchino stava molestando.

Angelo Ciocca, eurodeputato della Lega, ha commentato: “La morte di una persona è sempre da scongiurare, ma la dinamica è senza dubbio di legittima difesa e l'augurio è che ancora una volta non si strumentalizzi politicamente quanto accaduto. Potersi difendere è sempre un diritto legittimo”.
  • Inviaci un messaggio tramite Whatsapp
  • Scarica l'App Radio Amore Google Play Store Apple Store